E’ ancora tanto il materiale da pubblicare della nostra esperienza alla Miami Music Week 2016 ma dopo l’intervista di Martin Garrix, ecco finalmente pronta l’intervista ad Afrojack! Artista che non ha bisogno di presentazioni: da anni ai vertici della scena EDM mondiale, presenza fissa dei Mainstages dei più importanti festivals internazionali e autore di hits come Ten Feet Tall, The Spark e Rock The House. Siamo stati invitati anche al lancio della sua terza collezione con G-Star (qui tutti i prodotti della sua collezione). Questa è la nostra intervista esclusiva ad Afrojack!

-Terza collaborazione con G-Star: cosa hai preferito di questa collezione? 
Stiamo lanciando la mia terza collezione con G-Star “The Afrojack X G-Star RAW”. Sostanzialmente nuove magliette, pantaloni…amo ad esempio questo cappellino! Ci siamo concentrati sui pantaloni in questa collezione, ne ho cambiati molti nell’ultimo anno e amo i pantaloni comodi.

-Suonerai all’Ultra tra un paio di giorni: quali sono le differenze che avverti tra questa e le passate edizioni dell’Ultra?
Tutti chiedono cosa ci sarà di speciale in questa o in quella edizione: è semplicemente Ultra Music Festival! Parliamo dell’Ultra Music Festival: è sempre meglio e sempre il meglio!

-Alcuni mesi fa ti sei esibito a Milano in occasione degli MTV EMA: quali sono state le tue sensazioni a riguardo? 
E’ stato divertente ma anche piuttosto breve, saranno stati 20 minuti. L’ultimo mio grande show in Italia è stato a Roma, al Palazzo dei Congressi circa 3 anni fa e dissi al mio agente dopo lo show “devo assolutamente tornare”. Il supporto dei fans italiani significa molto per me sin da Take Over Control.

-Ci sono collaborazioni o nuove releases di cui puoi parlarci? 
Ho rilasciato Hey con Fais: sostanzialmente è un suo singolo ufficiale che però ho prodotto io. Attualmente ho di nuovo pieno controllo della mia etichetta: ci saranno 50 releases quest’anno su Wall tra cui tante mie produzioni. Ho anche qualche nuova traccia più radiofonica in uscita ma come sai la mia passione è il dancefloor, anche nel mio set all’Ultra sentirete tante mie nuove produzioni e collaborazioni.

Ringraziamo Afrojack per la disponibilità e G-Star per l’invito 

ti potrebbero interessare

Afrojack sotto i riflettori: ecco la nostra intervista esclusiva!