Dall’Ushuaia di Ibiza al Ministry of Sound di Londra, dal TomorrowWorld all’Ultra Europe: i Vicetone hanno suonato praticamente in ogni contesto musicale che conta. Autori di hit storiche come United We Dance e Let Me Feel (con Nicky Romero), con soli 2 anni di attività dalla formazione del duo, i Vicetone hanno meritatamente conquistato una importante posizione nella scena EDM globale. Volete saperne di più? Questa è la nostra intervista!
-Avete da poco rilasciato feat. Cozi Zuehlsdorff, come è nata questa traccia?
Abbiamo iniziato questa traccia in hotel a Toronto, Ruben iniziò con una melodia dal suono grintoso e subito ci piacque. Dopo il tour ci abbiamo continuato a lavorare ma non eravamo pronti a rilasciarla e quindi è stata per parecchio tempo nella cartella dei “work in progress”. Abbiamo pensato che Monstercat fosse perfetta per questa traccia ed infatti ci hanno anche aiutato con questo fantastico vocal di Cozi…ed è così che è nata Nevada!
-C’è qualcosa che fate prima dei vostri set? Un rito scaramantico?
No, non facciamo nulla di speciale ma cerchiamo di arrivare un pochino prima per entrare nella giusta atmosfera. Preferiamo iniziare il nostro show senza preparare delle setlist, di modo che la selezione musicale sia più naturale. Detto ciò, c’è sempre una traccia che abbiamo appena finito di produrre che vorremmo provare! 

-Qual è il miglior consiglio che vi è stato dato per la vostra carriera?
Fidatevi sempre di voi stessi, delle vostre emozioni. E producete sempre la musica che amate, non la musica che scala facilmente le classifiche o che è commerciale per l’importanza delle vendite. Produrre la musica di cui sei fiero e felice ti darà soddisfazioni molto più grandi nel lungo periodo. 

-Il vostro dj preferito italiano?
Gigi D’agostino.. Amiamo L‘Amour Toujours!!
 
-Cosa ne pensate della DJMag TOP100?
Sempre un argomento molto controverso ma apprezziamo davvero molto i fans che ci votano e speriamo che continuino a farlo!
Ringraziamo i Vicetone per la disponibilità 

ti potrebbero interessare

Vicetone sotto i riflettori: ecco la nostra intervista!