Bottiglie e altri oggetti contundenti lanciati contro il palco: è successo al decimo anniversario del Creamfields Perù.
L’evento si stava svolgendo secondo le regole, tutti felici e tutto tranquillo sino a quando un gruppo di ragazzi ha cercato di entrare abusivamente dal retro dello stage.
Ritenendo questi individui una minaccia, i ragazzi del team di Tiesto hanno deciso di non farlo esibire al festival.
Da qui in poi, il panico: il pubblico, non vedendo salire il dj in consolle, ha iniziato a lanciare bottiglie di vetro e altri oggetti contundenti contro il palco.
“Il peggior Creamfields di sempre” osano dire i partecipanti, come se la colpa fosse dello staff e non loro.

Clicca qui per vedere il video dell’accaduto

ti potrebbero interessare

Creamfields Perù: un pubblico di bestie.